KOMPUTO  IL Gestionale Open Source

System Project Srl, in partnership con Neobit Srl ha acquisito i sorgenti di un progetto open source tutto italiano e ha creato un nuovo progetto di implementazione e sviluppo di software gestionale open source denominandolo KOMPUTO.

KOMPUTO è un progetto che ha il duplice obiettivo di mantenere open source un progetto preesistente, ma sopratutto di re-ingegnerizzare lo stesso software per creare un nuovo prodotto ancora più aperto, moderno e flessibile e affidarlo alla distribuzione tramite una rete di partner a livello nazionale.

KOMPUTO è un progetto di sviluppo continuativo ancora oggi in corso.


RiuSA Niente piu’sprechi!

System Project Srl, in partnership con Tecnosoft Srl, Università degli Studi di Foggia – Dipartimento Economia  sta conducendo il Progetto RiuSA

Il progetto Riu.S.A. (Riutilizzo Scarti Alimentari) è un progetto di ricerca e sviluppo sperimentale, monitorato da un esperto tecnico del CNR di Pisa che si propone di sviluppare un Decision Support System per la gestione ed ottimizzazione della filiera ortofrutticola che, mediante l’implementazione di una piattaforma web, consenta di minimizzare gli “scarti” agroalimentari.

La piattaforma web, permetterà di minimizzare gli “scarti” agro-alimentari agevolando l’assegnazione dello scarto al miglior destinatario di seconda trasformazione.
La piattaforma sarà fornita di un meccanismo retroattivo che permetterà di fornire, alle aziende produttrici, le quantità dei prodotti scartati e rifiutati, e le ragioni che hanno indotto la CO a scartare il prodotto precedentemente conferito. In questo modo esse potranno ottimizzare la propria produzione e garantire un livello sempre più alto di prodotti buoni..

Il progetto RiuSA è cofinanziato dal Ministero delle Sviluppo Economico Fondo per la Crescita Sostenibile Bando Sportello “Agrifood” PON I&C 2014-2020, di cui al D.M. 5 marzo 2018 Capo III.

Il progetto è iniziato nel 2020 e terminerà nel 2023.


ViSTA Virtual and Social heritage Tour Application

System Project Srl, in partnership con Tecnosoft Srl, Tinada Srl, Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per le Tecnologie della Costruzione e Università degli Studi di Foggia – Dipartimento Economia – Laboratorio per l’analisi quantitativa dei dati sta conducendo il Progetto ViSTA Virtual and Social heritage Tour Application.

Il progetto ViSTA – Virtual and Social heritage Tour Application è quello dello sviluppo, della messa a punto e della sperimentazione, sui siti gestiti dal Polo Museale della Puglia, di un sistema tecnologico integrato per il touring virtuale e sociale del patrimonio artistico e culturale pugliese. Il progetto ha l’ambizione di partire con una sperimentazione che avverrà nei limiti geografici pugliesi, per poi trovare applicazione del sistema innovativo risultante in qualsiasi parte del mondo.

Il sistema ViSTA, come la sua stessa denominazione suggerisce, è un’applicazione software.

Il progetto è cofinanziato nell’ambito del POR Puglia FESR-FSE 2014-2020 “Supporto alla generazione di soluzioni innovative finalizzate a specifici problemi di rilevanza sociale.

Il progetto è iniziato nel 2019 e terminato nel 2020.


CARBONAGRISOIL 

System Project Srl, in partnership con Agreenment Srl (società attiva nel settore della “Blue e Green Economy”, secondo il principio “Life Cycle Thinking”) e Università degli Studi della Basilicata sta conducendo il Progetto CARBONAGRISOIL.

CARBONAGRISOIL è un progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, monitorato da un esperto tecnico del CNR di Pisa, attenzionato da Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico che ha come obiettivo quello di trasformare un progetto di ricerca  per la mappatura dei servizi eco-sistemici connessi al potenziale sequestro di carbonio organico nei suoli agricoli in un prodotto commerciale ad alto livello di innovazione tecnologica.

Il progetto è iniziato nel 2017 e terminato nel 2021.


EMO.TI.ON  Tecnologie per la sicurezza dei bambini con emofilia

System Project Srl, in partnership con Questioncube Srl , CLE Srl, SEPI SpA, Tecnolab Group, Tecnosoft Srl, Università degli Studi di Bari – Dipartimento di Scienze Biomediche ed Oncologia Umana, ha sviluppando il Progetto EMO.TI.ON (Tecnologie per la sicurezza dei bambini con emofilia), approvato e cofinanziato dalla Regione Puglia  Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione, a valere sul Programma “CLUSTER TECNOLOGICI REGIONALI“.

EMO.TI.ON è un progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, iniziato nel 2015 e terminato nel 2018.

saida-mais-pratica-para-a-hemofilia

EMO.TI.ON – in collaborazione con l’ARES – Coordinamento Regionale Malattie Rare e l’Associazione ABCE Onlus (L’Associazione Bambini Coagulopatici ed Emofilici), mira a realizzare soluzioni integrate per la prevenzione, l’accertamento e la cura della salute attraverso dispositivi tecnologici e metodologie innovative, per il miglioramento della qualità della vita e per l’inclusione e l’integrazione sociale di soggetti appartenenti al mondo dell’infanzia affetti da malattie rare.


GENERAZIONE 50 

System Project Srl, in rete con STRATERGICA  ha ideato e condotto il Progetto GENERAZIONE 50.

Generazione 50 è un progetto di animazione sociale che vuole dare voce ai cinquantenni che la grande crisi ha escluso dal mondo del lavoro perché divenuti bersaglio privilegiato delle “ristrutturazioni aziendali”.

Generazione 50

Pur avendo maturato un grande valore grazie alla loro lunga e importante esperienza lavorativa, gli over 50 sembrano non essere presi in considerazione dal dibattito nazionale. I cinquantenni hanno la responsabilità di una famiglia e spesso dunque reagiscono isolandosi non solo dall’ambiente esterno ma anche da quello familiare.

Generazione 50 vuole essere per queste persone l’inizio di un confronto per una nuova esperienza di vita, per reagire con proposte, con progettualità, con azioni.