EMO.TI.ON  Tecnologie per la sicurezza dei bambini con emofilia

System Project Srl, in partnership con Questioncube Srl , CLE Srl, SEPI SpA, Tecnolab Group, Tecnosoft Srl, Università degli Studi di Bari – Dipartimento di Scienze Biomediche ed Oncologia Umana, sta conducendo il Progetto EMO.TI.ON (Tecnologie per la sicurezza dei bambini con emofilia), approvato e cofinanziato dalla Regione Puglia  Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione, a valere sul Programma “CLUSTER TECNOLOGICI REGIONALI“.

EMO.TI.ON è un progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, è ancora in corso e terminerà entro il 2017.

saida-mais-pratica-para-a-hemofilia

EMO.TI.ON – in collaborazione con l’ARES – Coordinamento Regionale Malattie Rare e l’Associazione ABCE Onlus (L’Associazione Bambini Coagulopatici ed Emofilici), mira a realizzare soluzioni integrate per la prevenzione, l’accertamento e la cura della salute attraverso dispositivi tecnologici e metodologie innovative, per il miglioramento della qualità della vita e per l’inclusione e l’integrazione sociale di soggetti appartenenti al mondo dell’infanzia affetti da malattie rare.

GENERAZIONE 50 

System Project Srl, in rete con STRATERGICA sta conducendo il Progetto GENERAZIONE 50.

Generazione 50 è un progetto di animazione sociale che vuole dare voce ai cinquantenni che la grande crisi ha escluso dal mondo del lavoro perché divenuti bersaglio privilegiato delle “ristrutturazioni aziendali”.

Generazione 50

Pur avendo maturato un grande valore grazie alla loro lunga e importante esperienza lavorativa, gli over 50 sembrano non essere presi in considerazione dal dibattito nazionale. I cinquantenni hanno la responsabilità di una famiglia e spesso dunque reagiscono isolandosi non solo dall’ambiente esterno ma anche da quello familiare.

Generazione 50 vuole essere per queste persone l’inizio di un confronto per una nuova esperienza di vita, per reagire con proposte, con progettualità, con azioni.